[page_title]

Trevignano Romano, 28 giugno 2022

Messaggio di Dio Padre

Cari figli, Io vostro Padre, desidero che ognuno di voi si ricordi che Io spesso sono dove siete voi. Io conosco tutti i vostri bisogni e tutto ciò che voi desiderate, quanto vorrei vedervi venire a me con fiducia e amore!  Non fatevi allettare dai vizi che conducono alla rovina totale. Figli, l’amore per voi è così grande che Io non provo una gioia pari a quella di essere tra gli uomini. Ecco, Io dico a coloro che sono in stato di peccato: non ignorate questa chiamata d’amore, altrimenti non potrò entrare in voi, vorrei che voi vi guardaste dal peccato. Vi guardo, eppure ignorate che Io sono qui e vi chiamo con la mia grande gioia, vorrei sempre stare accanto a voi con la speranza che un giorno tornerete dal Padre Vostro, sarebbe un bellissimo atto di amore. Io sono la sorgente viva, vorrei essere per voi la gioia senza fine, Mio Figlio Gesù è in me e Io sono in Lui e il nostro amore che è lo Spirito Santo ci tiene uniti. Venite e abbeveratevi in questa sorgente e la vostra gioia sarà così grande fino all’eternità. Non siate indifferenti a questo amore, solo così sarete benedetti, credete a questa verità. Approfittate di questi duri tempi, seguite le Scritture e soprattutto i dieci comandamenti. Figli, chiamatemi con il nome “Padre” anche una sola volta e avrete la certezza della vita eterna. Dico a voi figli, che state lavorando per la mia Gloria e vi impegnate a farmi conoscere e ad amare, che la vostra ricompensa sarà grande e avrete molto di più nell’eternità. A voi miei figli sacerdoti, Io vi esorto a far conoscere questo amore Paterno che nutro per tutti voi in particolare, dovete lavorare affinché la mia volontà si realizzi, non perdete tempo con le cose del mondo e non siate inattivi, ma fate conoscere la mia potenza, Io desidero solo essere amato, e a voi che in questo momento non state facendo la mia volontà, dico: Guai!  Mi rivolgo ai miei bambini, parlate di me, non respingetemi, Io non voglio sacrifici, voglio amore e rispetto. Guardate il crocifisso, il Santissimo Sacramento, le sacre scritture, affinché possiate capire fino a che punto vi ho amati e se le famiglie mi amassero di più, mi conoscessero di più, mi invocassero di più, Io donerei loro la mia pace, la mia Misericordia ed Io sarò il vostro tutto che vi basterà per tutto, non rifiutate questa gioia vorrei farvi godere di questa luce che illuminerà la vostra vita. Ora vi benedico figli nel nome della Santissima Trinità.

 

Trevignano Romano, 25 giugno 2022

 Figli miei, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Figli amati, in questi tempi particolari non abbandonate mai la preghiera e accorgetevi delle grazie che scendono su di voi e ringraziate sempre. Figli miei, voi siete prediletti ai miei occhi e davanti al Padre Nostro. Questo è il motivo delle apparizioni in tutto il mondo affinché siate avvertiti dei pericoli che correte se abbandonate Dio. Figli, ringraziate e abbiate rispetto per i profeti che sono stati chiamati alla missione, essi guidano la Chiesa, cioè voi tutti.  La Chiesa non è solo fatta da templi, Gesù stesso a volte, ha abbattuto le mura. Figli miei, questi sono anche i tempi di grazia e tante ne vedrete scendere, serviranno per far aprire gli occhi a chi non crede, che il cielo è unito alla terra e Gesù è vicino a ognuno di voi.  Pregate per la Spagna. Ora vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, amen.

 

Trevignano Romano, 21 giugno 2022

Cari figli, grazie per essere qui nella preghiera e per aver piegato le vostre ginocchia.  Figlia, devi dire ai sacerdoti che la loro confusione è tra il cuore e la bocca, così stanno portando la confusione tra i miei figli e ancora non capiscono che la transustanziazione del pane e del vino, avviene con la Consacrazione e la discesa dello Spirito Santo che trasforma in corpo e sangue e divinità. Figli miei, pregate tanto, perché la terra è un deserto immenso e dove ci sarà l’acqua, questa causerà molti danni. Figli, i miei angeli cantano il loro lamento perché mio Figlio Gesù è straziato dal dolore, pregate e amate il mio Gesù e ricordate che è morto per voi e per liberarvi dal peccato. Il Vescovo di Roma sarà attaccato proprio da coloro che lo sostengono. Ora vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, amen.

 

Trevignano Romano, 14 giugno 2022

Cari figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore.  Figli, come siete belli quando vi inginocchiate nella preghiera. Ascoltate ciò che ho da dirvi, non distraetevi dai miei messaggi, ricordate che sono per la salvezza dell’umanità. Avete occhi per guardare, ma non vedete, orecchie per ascoltare e non udite. Figli miei, pregate per la Francia, patirà molto. Convertitevi!!  Ora vi lascio con la mia benedizione materna, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, amen.

 

 

Trevignano Romano, 11 giugno 2022

Messaggio di Gesù a Gisella in estasi.

Figli miei, sono così stanco, ma così stanco, troppa cattiveria. Ecco questo è il momento dell’anticristo, vi stuzzicherà sempre.

Figli miei, non siate ipocriti, amatemi, amatevi per davvero e perdonate. La notte buia sta arrivando, chi sarà con me lo sarà per sempre. Io vi metto ai vostri posti e inizia ora la mia conta; voi non siete pronti ancora ma, se non avrete abbandonato tutto ciò che è del mondo, non potrete mai entrare nel mio Regno.

Pregate figli, pregate tanto. I miei traditori, nella mia Chiesa, continuano ad infliggermi, continuano a farmi del male, stanno lottando per il potere, non hanno capito che Io sono l’unico che può decidere di tutte le azioni. Ah! questa libera scelta come se la stanno giocando.

Oh! Figlia mia, devi essere più tenace, sii più dura, spiega loro che i tempi sono finiti, ma non rattristarti perché Io sono con te. Non credono alle mie profezie e a quelle di mia Madre, non credono, ma come faranno quando arriverà la notte buia e tutto sarà compiuto, a chi chiederanno aiuto?

Tanti si convertiranno, ma tanti moriranno, avranno paura, non hanno capito che Io sono il vostro tutto, il vostro Dio. Io sono qui e vi guardo, vi ascolto e scruto i vostri cuori. Figli miei, siate come fratelli, siate uniti, date conforto a chi ha bisogno, confortatevi a vicenda, stringetevi come un’unica famiglia nel mio nome, ma dovete stare uniti, presto arriverà il peggio, ma non capite che senza di me sarà tutto perduto?

Vi benedico, pensate, riflettete e meditate le mie parole! Vi benedico figli, siate guerrieri, non abbattetevi mai, il mio Spirito Santo entrerà in ognuno di voi per essere più forti, per darvi la forza e la pace. Vi amo tutti, uno per uno.

Vi benedico, sempre, nel nome del Padre, nel mio Santissimo Nome e dello Spirito Santo.

Figli miei, vi do una carezza passando, uno per uno, sentirete il soffio dello Spirito e capirete che Io sono qui.

 

Trevignano Romano, 11 giugno 2022

Cari figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Figli amati, pregate per la Chiesa, perché molti vescovi sono uno contro l’altro a causa del potere. Il comunismo sta avanzando, entrerà anche nella Chiesa e voi ancora non capite.  Molti dei miei figli arriveranno da ogni luogo, perché la carestia avanza. L’America farà parlare di sé. Figli miei, voi avete il libero arbitrio, ma lo state usando molto male e non significa far tutto ciò che si vuole anche peccando, cibatevi del Santo Vangelo e dell’Eucaristia. Figli, ora vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, amen

 

Trevignano Romano, 7 giugno 2022

Figli miei, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Figli miei, la Chiesa Di Pietro sarà molto attaccata anche dall’interno, quanti sono i traditori! anche tra coloro che sono stati chiamati alla vocazione, ma che adesso tradiscono mio Figlio. Figli, la guerra continuerà e prenderà molti paesi, pregate per la Francia e per l’Italia, saranno coloro che subiranno molte perdite.  Pregate per l’America, perché sarà cancellata una buona parte di essa. Figli, vi chiedo di guardare sempre la luce di Dio, anche quando tutto sarà più difficile, non perdete mai la speranza. Pregate per coloro che hanno i cuori chiusi, affinché possano essere salvati durante l’Avvertimento, i tempi sono sempre più vicini. Pregate, perché anche i peggiori dei peccatori potrebbero salvarsi davanti al Re dei Re. Figli, fate attenzione, la carestia si diffonderà velocemente, così come altre malattie in arrivo. Figli, non barattate mai la vostra anima per un pezzo di pane, ascoltate le mie parole. Figli miei, tutto questo dolore smetterà, ma adesso abbiamo bisogno del vostro coraggio di soldati di luce che urlano la verità, non abbiate mai paura, Io sono qui per proteggervi. Guardate le variazioni climatiche, dal forte caldo ci sarà un forte freddo, dai tornadi si passerà alla forte grandine, abituatevi ai cambiamenti, perché saranno molteplici. Ora vi lascio con la mia benedizione materna nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, amen

 

Trevignano Romano, 4 giugno 2022

Figlia mia, nonostante le mie lacrime, continuate a vivere nell’indifferenza, anche i miei figli prediletti non hanno l’umiltà del silenzio e della contemplazione. Figli, piango perché Io so cosa arriverà a breve e voi continuate a vivere come se non conosceste la verità. Figli miei, nella Chiesa, sarà versato sangue. Pregate per i potenti perché vogliono portarvi alla morte. Il substrato della terra si riscalderà così tanto, che anche molti pesci del mare moriranno. Figli miei, tornate a Dio, vostra unica salvezza e convertitevi. Ora vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, amen.

 

Trevignano Romano, 3 giugno 2022

Cari figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Figli miei, grazie per aver piegato le ginocchia durante la preghiera. Figli, attendete l’Avvertimento ,che è più vicino di quanto voi pensiate, ma attendetelo con grande gioia, l’amore di Dio vi farà vedere cose meravigliose, chi avrà paura è perché non si è ancora liberato dal peccato, nonostante il mio continuo richiamo. Figli miei, questo è il momento della vostra purificazione e dovete viverla con accettazione piena. Figli, vi prego, Io tocco ancora la terra perché vi voglio salvi. voi vivete i miei messaggi con umiltà, preghiera e fratellanza, sarete come il piccolo resto, che rimase vicino al mio Gesù, siate apostoli e abbiate il coraggio della fede. Ora vi lascio con la mia benedizione materna nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, amen.

Sarò con voi fino alla fine della preghiera.

Condividi

[wpsites_comment_form]